Pesaro pronta per la Coppa Davis Dal 15 luglio azzurri con l’Argentina

download

PESARO – A volte ritornano. Sono i tennisti azzurri di Davis che si apprestano ad affrontare l’Argentina nei quarti di finale della più prestigiosa competizione tennistica, dal 15 al 17 luglio. Ancora a Pesaro,  dopo che 4 mesi fa l’Italia di Barazzutti sconfisse la Svizzera all’Adriatic Arena. Stavolta il match si disputa sulla terra rossa di un circolo, il TC Baratoff Pesaro fondato nel 1981, che si sta trasformando in questo periodo  per presentarsi tirato a lucido per un evento che darà visibilità alla città ed a tutto il movimento tennistico regionale. E’ stato allungato il campo centrale, stanno per essere completate le tribune da 6.000 posti (di cui 1500 andranno poi al Benelli e 500 allo stadio del rugby ). L’evento è stato presentato oggi al Baratoff. A fare gli onori di casa Nicola Pietrangeli ed Ernesto De Filippis. «Spero in un grande pubblico – ha detto Pietrangeli. Da tifoso dico che sarà dura ma  possiamo farcela.  L’Italia è una buona squadra (Fognini, Seppi, Lorenzi e Bolelli, se recupererà) e ha un giocatore potenzialmente da primi 10 del mondo.  La Davis – ha ribadito – non è una gara qualsiasi. Speriamo che vinca il migliore, cioè ..l’Italia – ha concluso con la sua proverbiale simpatia». Ernesto De Filippis, organizzatore con la sua Mca, ha spiegato il ritorno. «Per l’ottimo esito di Italia-Svizzera e per l’ottimo rapporto che ho con Pesaro e con il sindaco  Ricci. Il budget è di 500.000 euro.

1817129_conferenza_davis.jpg.pagespeed.ce.QzucoQZ-R_

(fonte:corriereadriatico.it)

Share This: