Show con D’Alessio e la Di Francisca. In 10mila per la diretta su Canale 5

download

CIVITANOVA MARCHE – Le Marche e Civitanova  protagoniste della notte di San Silvestro sugli schermi Mediaset, in occasione del concerto-spettacolo “Gigi D’Alessio & friends”, pensato per aiutare i terremotati e soprattutto i bambini. Le telecamere Mediaset hanno fatto da vetrina alla città e alla regione che ha mostrato le sue ferite ma anche le tante eccellenze che l’hanno resa unica agli occhi di tutta Italia. Non a caso, a metà della trasmissione andata in onda su Canale 5 per salutare il 2016 e dare il benvenuto al 2017, Rossella Brescia che ha fatto gli onori di casa insieme al cantautore napoletano si è lasciata scappare una sincera esclamazione: «Marchigiani siete troppo bravi».
Sono state circa diecimila (questo il numero del picco a mezzanotte) le persone che hanno scelto di trascorrere la notte dell’ultimo dell’anno a Civitanova.  A dare il là alla diretta televisiva la coppia Greggio-Iacchetti di “Striscia la notizia”, che ha fatto arrivare il suo saluto alla “nominatissima” Civitanova, di cui hanno parlato nel corso della serata con collegamenti esterni tutti gli artisti di punta di Mediaset: Barbara D’Urso, Le Iene, Michelle Hunziker, Belen Rodriguez, Simona Ventura, Paolo Bonolis e tantissimi altri.

Ad aprire le danze il saluto di Gigi D’Alessio che ha esordito ricordando le ragioni della serata e intonando uno dei suoi cavalli di battaglia, dal titolo che sembra un messaggio ad hoc per le Marche: “Non mollare mai”. «Ogni nota e ogni parola sarà dedicata a voi» ha detto il cantautore napoletano, il più applaudito di tutti, poco prima di annunciare la co-conduttrice Rossella Brescia.

Sul palcoscenico protagoniste le Marche e i suoi personaggi: la prima a salire sul palco per un inedito duetto con D’Alessio e Tatangelo è stata la campionessa olimpica jesina Elisa Di Francisca, definita dal cantautore “il nostro orgoglio italiano”. Protagoniste coloratissime pure le Winx di Iginio Straffi, presidente e fondatore dello studio di animazione Rainbow: fatine rese umane dal corpo di ballo. Infine, dopo il brindisi, spazio ad un duo marchigiano OperaPop, il pesarese Enrico Giovagnoli e la lauretana Francesca Carli.

palco-civitanova2

(fonte:corriereadriatico.it)

Share This: